Questa serie di immagini descrive i diversi spazi presenti sul territorio del quartiere di Milano Quarto Oggiaro. Il progetto fotografico è avanzato di pari passo ad uno studio che ho svolto sul quartiere per un corso di Urbanistica tenuto al Politecnico di Milano nel 2011.

 

Una breve premessa prima di presentare le immagini: Il percorso di sviluppo edilizio sostenuto da Quarto Oggiaro ha fatto in modo che diventasse il più grande quartiere popolare di Milano. L’aver messo assieme tante persone, con tanti problemi e storie diverse ha creato, sia fisicamente, sia a livello percettivo nella mente della collettività, un quartiere “ghetto”. Sebbene fino a qualche tempo fa i problemi di Quarto Oggiaro fossero certi e ben noti, oggi si può osservare come il territorio e la popolazione siano stati in grado di trasformarsi, migliorandosi. Negli ultimi anni sono stati svolti diversi interventi per la riqualificazione del territorio e sono nati molti spazi di qualità che la popolazione ha saputo riconoscere e sfruttare opportunamente. La “vita pubblica” del quartiere si svolge infatti principalmente nelle belle e numerose aree pubbliche presenti sul territorio.

 

Avendo avuto modo di dedicare diverso tempo per visitare Quarto Oggiaro, sono riuscito ad avere una visione chiara e senza pregiudizi del contesto in cui mi trovavo. Ho voluto quindi esprimere fotograficamente le varie fasi che mi hanno accompagnato durante questo percorso. Ho costruito un racconto che inizia dalla visione del quartiere come un luogo marginale e si conclude con una visione in grado di indebolire la stigmatizzazione che il quartiere ha avuto per tanti anni.